Seno&Seno Logo

Rivenditori di attrezzature per ristorazione: quali scegliere?

Le caratteristiche essenziali di un buon rivenditore di attrezzature per la ristorazione e gli elementi immancabili in una cucina professionale

Le attrezzature per bar e cucina rappresentano il cuore pulsante di ogni attività di ristorazione

Dalla preparazione dei cibi all’allestimento di un banco bar accogliente, ogni dettaglio conta ed è fondamentale scegliere un fornitore che garantisca sia affidabilità sia qualità

Vediamo insieme quali caratteristiche considerare per selezionare il rivenditore e le attrezzature ideali.

Rivenditori attrezzature per bar e cucina: caratteristiche essenziali

La scelta di un rivenditore di attrezzature per bar e cucina si rivela un passo strategico per lavorare bene. Prenditi il tempo necessario per valutare ogni aspetto.

Ogni decisione influenzerà la qualità dei servizi che offrirai ai tuoi clienti, e di conseguenza, il successo della tua attività. 

Per fare del tuo fornitore un vero e proprio partner per la crescita della tua attività, assicurati che siano presenti alcuni elementi come:

  • Affidabilità. Un buon rivenditore deve avere una reputazione solida nel settore, con recensioni positive e testimonianze. È importante verificare la presenza di un servizio clienti attento e disponibile, capace di assisterti nelle diverse fasi dell’acquisto e post-vendita.
  • Qualità dei prodotti. Non tutte le attrezzature sono uguali. Puntare sulla qualità dei prodotti significa garantirsi performance di lunga durata e affidabilità. Cerca un rivenditore che proponga brand conosciuti per l’impegno nello sviluppo di soluzioni innovative e sostenibili.
  • Ampia scelta di attrezzature. I migliori rivenditori propongono un assortimento ampio che va dai forni professionali, alle friggitrici a immersione ai banchi frigo, per offrire sempre la soluzione più adatta ad ogni esigenza.
  • Assistenza. Quando le attrezzature professionali richiedono manutenzione o presentano delle problematiche, un servizio di assistenza rapido ed efficiente è essenziale. Il rivenditore dovrebbe garantire supporto tecnico e post vendita.

Infine, non dimenticare che anche la chiarezza nelle politiche di vendita e la trasparenza sui prezzi sono segnali di un buon rivenditore. Così come la possibilità di avere consulenze personalizzate per guidarti nell’investimento più adatto alla tua realtà imprenditoriale.

Quali sono le attrezzature principali per cucine professionali? 

L’importanza della selezione delle attrezzature per cucine professionali non può essere sottovalutata. Ogni pezzo svolge un ruolo essenziale per determinare anche la velocità di servizio, l’efficacia della pulizia e la qualità del cibo preparato. 

Selezionare l’attrezzatura giusta significa investire nella durata nel tempo, nell’ottimizzazione del lavoro e nel miglioramento del livello della gastronomia proposta.

Scopriremo quali sono le attrezzature indispensabili per una cucina professionale.

Piano cottura

Per ogni chef rappresenta il vero campo di battaglia, ecco perché un piano cottura efficiente deve essere progettato con l’obiettivo di soddisfare prestazioni di alta qualità, sicurezza e un’usabilità senza confronti.

Un piano cottura professionale deve presentare alcuni elementi fondamentali:

Per ottimizzare spazi e lavorazioni, esistono soluzioni che includono in un solo strumento tutti i sistemi di cottura. È possibile, quindi, avere in un’unica attrezzatura ad esempio piano cottura, pentola, friggitrice, pentola a pressione e bagnomaria oppure brasiera, bollitore.

Insomma, l’efficienza e la personalizzazione delle cucine professionali è sempre più a portata di mano.

Forno combinato professionale

Il forno combinato, conosciuto anche come forno a vapore combinato, rappresenta un vero e proprio strumento rivoluzionario nel mondo della cucina, capace di utilizzare sia il calore secco tipico dei forni a convezione che quello umido dei forni a vapore

Con meno di 1 m² di spazio occupato, questa attrezzatura rivela la sua efficienza, eliminando la necessità di possedere numerosi apparecchi distinti. 

Ma i suoi vantaggi sono ancora numerosi:

  • è ideale per la cottura di una vasta gamma di piatti (verdure, patate, pasta, carne, pesce e prodotti da forno)
  • si adatta alla gestione di piccole e grandi quantità di cibo (da 30 fino a 3.000 pasti circa)
  • maggiore flessibilità nelle preparazioni
  • elevata qualità dei piatti 
  • miglioramento generale della redditività

L’avanzata tecnologia di questo tipo di forno, inoltre, consente di regolare automaticamente i metodi di cottura in base al tipo di alimento, alle sue dimensioni e l’obiettivo finale desiderato. 

Tutte caratteristiche che lo pongono ben oltre le capacità di un tradizionale forno a convezione.

Frigorifero

Essenziale per ogni unità frigorifera è creare condizioni ottimali di conservazione per una vasta gamma di alimenti, adattando l’umidità, la temperatura e il flusso d’aria alle loro esigenze specifiche.

Che si tratti di materia prima o semilavorato, infatti, tutto deve essere mantenuto in condizioni ottimali, per garantire elevati standard qualitativi, freschezza e idratazione.

Se questa caratteristica deve accomunare ogni unità frigorifera, è possibile scegliere in base all’esigenza dell’attività specifica e della cucina alcune caratteristiche:

  • capacità (da 350 a 1400 litri)
  • porte (mezze porte, porte in vetro, porte reversibili) 
  • presenza di compartimenti che mantengono 2 o 3 diverse temperature
  • intensità della ventilazione, dalla modalità statica, a quella semistatica fino a una refrigerazione ventilata delicata, ideale per prodotti che richiedono la gestione dell’umidità
  • soluzioni specializzate per specifici cibi, come ad esempio, il pesce.

Ogni tipo di alimento, grazie alle tecnologie più avanzate, può beneficiare della sua specifica condizione di conservazione ideale.

Abbattitore

Oggi è impossibile pensare di gestire una cucina moderna e all’avanguardia senza l’aiuto di un elemento essenziale come l’abbattitore.

Questa attrezzatura, infatti, è progettata per svolgere numerosi compiti:

  • abbattimento rapido 
  • surgelazione
  • decongelamento
  • lievitazione 
  • essiccazione
  • pastorizzazione.

E non è tutto, consente agli operatori di svolgere compiti specifici come, ad esempio, il trattamento del cioccolato o la produzione di yogurt.

Macchina sottovuoto

Metodo infallibile per la conservazione della freschezza e della qualità dei cibi è il sottovuoto.

Questa tecnica si avvale di un involucro, intorno all’alimento, dal quale viene eliminata l’aria. Mentre l’involucro stesso crea una barriera fisica tra prodotto e agenti esterni, l’assenza di ossigeno blocca il proliferare dei batteri causa del deperimento dei cibi.

Per questa ragione, la macchina per il sottovuoto si rivela un alleato prezioso in cucina, ma anche per supermercati, macellerie, gastronomie e ristoranti, sia nella versione a campana, da banco o su carrello.

 

Esplora le nostre Attrezzature Professionali

Seno&Seno logo Help Possiamo Aiutarti?